­

News

2212, 2017

GELO – Suggerimenti per garantire la continuità di fruizione degli impianti idrici interni

22 dicembre, 2017 12:09|

Nell’imminenza della stagione invernale e in previsione di importanti abbassamenti delle temperature, con probabili rischi di gelate (specie in orari notturni), Salerno Sistemi SpA suggerisce di adottare tutte le precauzioni possibili al fine di evitare potenziali disagi derivanti dal congelamento degli impianti esterni, in particolare dei contatori di utenza.

Si ricorda che il Regolamento di Utenza riporta in merito:

– all’Art 29 comma 3 che “il contatore deve essere ubicato in modo da non essere esposto al gelo, né alla polvere e lontano da fonti di calore”. Le nicchie o i pozzetti all’interno dei quali sono collocati i contatori possono essere protetti con materiale isolante (come ad esempio polistirolo o poliuretano espanso, facilmente reperibili presso rivenditori del settore edile)

 – all’Art.19 che “L’utente deve provvedere a lasciare defluire una conveniente quantità d’acqua nella stagione invernale affinché il gelo non provochi danni alla conduttura di presa, agli apparecchi relativi e al contatore (n.d.a. E’ sufficiente utilizzare una modesta quantità d’acqua, da raccogliere magari all’interno della vasca da bagno, così da poterla riutilizzare evitando inutili sprechi); le eventuali operazioni di disgelo sono in genere eseguite da personale della Società. In ogni caso sono a carico dell’utente le spese per il disgelo, per le riparazioni ed eventuali sostituzioni per danni a lui imputabili, nonché il consumo di acqua dispersa”.

In aggiunta a ciò, rappresentiamo che, nelle case non abitate, è consigliabile chiudere il rubinetto a monte del misuratore e provvedere allo svuotamento dell’impianto interno prima della stagione invernale. Con il rialzarsi delle temperature, è bene verificare lo stato dei contatori ed i livelli di consumo, in quanto lo scioglimento del ghiaccio porta alla luce eventuali rotture e perdite in atto. In caso di danni all’impianto interno, si consiglia di chiudere subito la valvola generale dell’acqua e chiamare un idraulico di fiducia per le necessarie verifiche e riparazioni.

In caso di impianti condominiali, con l’arrivo della stagione invernale è buona norma verificare la funzionalità delle valvole di intercettazione alla base delle colonne montanti, proteggere dal gelo le tubazioni esposte all’aria e i contatori dei servizi comuni e utilizzare, se possibile, le prese d’acqua per i servizi condominiali per scaricare temporaneamente le colonne montanti in caso di freddo particolarmente intenso.

Per eventuali segnalazioni di emergenza relative guasti o disservizi idrici è disponibile il Numero Verde 800 370 303.

Salerno Sistemi S.p.A.

 

1411, 2017

Applicazione delle tariffe domestiche alle pertinenze delle abitazioni: sentenza Corte di Cassazione n. 26511/2017

14 novembre, 2017 14:35|

Si comunica che, con sentenza n. 26511/2017, depositata il 9 novembre u.s., la Corte di Cassazione ha confermato in via definitiva quanto già determinato dalla Corte d’Appello di Salerno con sentenza n. 437/2014, depositata in Cancelleria il giorno 30 Luglio 2014, con la quale si disponeva l’applicazione della tariffa ad uso domestico alle forniture idriche eseguite presso le pertinenze delle abitazioni da Salerno Sistemi S.p.A..

Sin dal mese di settembre 2014, al fine di dare compiuta esecuzione alla sentenza di Corte d’Appello, la società si è impegnata a recuperare gli atti di acquisto prodotti in sede di sottoscrizione del contratto e, nel caso in cui da questi si evincesse il vincolo di pertinenzialità, ha provveduto in automatico all’applicazione della tariffa per usi domestici alla fornitura idrica del locale pertinenziale. Al fine di accelerare lo svolgimento delle necessarie verifiche, gli utenti titolari di contratti di fornitura asserviti alle pertinenze dell’abitazione sono stati invitati a produrre, in via alternativa:

  • copia dell’atto pubblico dal quale si evince che il bene oggetto di fornitura idrica è pertinenziale al bene principale;
  • copia del contratto di locazione;
  • copia della trascrizione catastale del vincolo di pertinenzialità al bene principale;
  • dichiarazione sostitutiva ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000.

Per effetto della predetta sentenza di Corte d’Appello, i titolari di contratti di fornitura asserviti a pertinenze delle abitazioni hanno potuto chiedere, se non morosi, ovvero per la quota eventualmente eccedente la morosità, il rimborso dei maggiori oneri tariffari corrisposti nell’ultimo quinquennio.

Il rimborso della somma a credito, fatta salva la compensazione con eventuali importi dovuti, è avvenuta, fino a capienza, nelle tre fatturazioni successive alla istanza di richiesta per entrambe le utenze (principale e pertinenziale).

Nel caso l’avente diritto al rimborso non fosse più titolare di contratti di fornitura idrica con la società Salerno Sistemi S.p.A., è stata data facoltà di richiedere il rimborso dell’eventuale somma a credito a mezzo assegno circolare o bonifico bancario.

Di quanto sopra specificato, l’utenza ha ricevuto comunicazione attraverso apposita informativa in bolletta e sul sito internet aziendale, www.salernosistemi.it; la società ha altresì provveduto a pubblicare a proprie spese il dispositivo della sentenza di Corte d’Appello sui quotidiani locali “Il Mattino – edizione Salerno” e “La Città”, invitando contestualmente gli utenti a visitare il sito aziendale per accedere alle informazioni relative alle modalità esecutive della predetta sentenza di Corte d’Appello.

Entro il secondo semestre 2015 sono state evase tutte le richieste di rimborso.

 

2709, 2017

Affidamento del servizio di recapito postale ordinario nel Comune di Salerno delle fatture e comunicazioni commerciali e degli avvisi per versamento entrate locali, per le società appartenenti al Gruppo Salerno Energia, Salerno Energia Vendite S.p.A., Salerno Sistemi S.p.A. e Sinergia S.u.r.l.

27 settembre, 2017 11:30|

Con determina del Direttore Generale n. 1389/2017 del 27/09/2017, è stato aggiudicato definitivamente, al costituendo RTI GRS Recapiti SaS/Poste Private di Santucci/L’Ancora Soc. Coop. Sociale,  con sede legale in Via Adige, n.38 – 84091 Battipaglia (SA), l’affidamento del “Servizio di recapito postale ordinario nel Comune di Salerno delle fatture e comunicazioni commerciali e delle entrate locali, per le società Salerno Energia Vendite S.p.A., Salerno Sistemi S.p.A. e Sinergia S.u.r.l., appartenenti al Gruppo Salerno Energia”, con il ribasso percentuale pari al 31,00% (trentuno per cento), da applicarsi sul prezzo unitario proposto a base di gara,  per un periodo di 12 (dodici) mesi.

Distinti saluti.