Rete di collettori

La rete di collettori comprensoriali collegata all’impianto, con uno sviluppo complessivo di ca. 85 Km, prevedeva di collettare i reflui provenienti dall’area industriale di Salerno e dai comuni di Salerno, Baronissi, Bellizzi, Giffoni Sei Casali, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Pellezzano, Pontecagnano, S. Cipriano Picentino e S. Mango Piemonte. Dal 2013 l’impianto riceve anche i reflui del comune di Vietri sul Mare.

Fanno parte della rete di collettori anche n. 10 stazioni di sollevamento, di cui 6 sul litorale salernitano e 4 sul litorale di Pontecagnano Faiano. Sette delle dieci stazioni di sollevamento sono impianti complessi, viste le relative dimensioni ed il numero delle apparecchiature installate, tra cui, per cinque stazioni, anche apposito comparto di grigliatura.

La rete di collettori comprensoriali, di tipo misto, è costituita da 3 collettori principali e relativi tratti secondari a servizio dei bacini dei fiumi Irno, Fuorni e Picentino ed in particolare:

  • collettore 1 a servizio dei Comuni di Baronissi, Pellezzano e Salerno e Vietri sul mare;
  • collettore 2 a servizio dei Comuni di Giffoni Valle Piana, Giffoni Sei Casali, S. Cipriano Picentino e S. Mango Piemonte;
  • collettore 3 a servizio dei Comuni di Bellizzi, Montecorvino Rovella, Montecorvino Pugliano e Pontecagnano-Faiano.