Tariffe

Con delibera Commissariale ATO Sele 4 n.35 e n.36 del 28 ottobre 2016, pubblicata sul bollettino ufficiale della Regione Campania n°80 del 29/11/16 e n°3 del 09/01/17, sono state approvate le tariffe idriche e del servizio depurazione che la società Salerno Sistemi Spa deve applicare per gli anni 2016-2017.

Si informa che, a seguito di delibera n.665/2017/R/idr del 28/09/2017 dell’ARERA, l’ATO Sele 4 (oggi Ente Idrico Campano) con deliberazione commissariale n°32 del 24/09/2018 ha determinato, con decorrenza 01/01/2018, la nuova articolazione tariffaria da applicare a tutte le utenze del servizio idrico integrato in conformità al Testo integrato corrispettivi servizi idrici (TICSI) allegato A.

L’Ente di ambito territoriale ottimale (ATO) Sele 4, con deliberazione commissariale n°32 del 24/09/2018, ha dato seguito alla delibera n.665/2017/R/idr del 28/09/2017 dell’ARERA (Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente), che prevede la nuova articolazione tariffaria, con decorrenza 01/01/2018, da applicare a tutte le utenze del servizio idrico integrato, in conformità al Testo integrato corrispettivi servizi idrici (TICSI), allegato A.

Conseguentemente, la fascia di consumo annuo per le utenze “Domestico/Residente” è calcolata con l’adozione del criterio pro capite di tipo standard, per ogni utente, corrispondente all’intervallo compreso tra 0,00 mc/anno e un volume almeno pari alla quantità essenziale di acqua a cui ha diritto una utenza tipo di 3 componenti (fissata da Arera in 50 litri/abitante/giorno, ossia a 18,25 mc/abitante/anno). Salerno Sistemi ha deciso, giusta delibera di CdA n. 1 del 27 agosto 2018, di ampliare le fasce, considerando un consumo di 24 mc/abitante/anno, determinando per l’utente “Domestico/Residente” un evidente risparmio economico.

Tariffe_2018_2019

5 December 2019

Oneri di perequazione

Le componenti tariffarie di perequazione sono deliberate dall’ARERA ed applicate a tutte le utenze del servizio idrico integrato a livello nazionale. Nello specifico, le componenti attualmente in vigore sono le seguenti:

  • Componente UI1: in favore delle popolazioni terremotate, addebitata agli utenti per i servizi di acquedotto, fognatura e depurazione nella misura stabilita dall’ARERA;
  • Componente UI2: per la promozione della qualità tecnica del SII, addebitata agli utenti per i servizi di acquedotto, fognatura e depurazione nella misura stabilita dall’ARERA;
  • Componente UI3: per il finanziamento del Bonus Sociale Idrico nella misura stabilita dall’ARERA, addebitata agli utenti per il solo servizio di acquedotto, ad esclusione degli utenti diretti che beneficiano di Bonus Sociale Idrico e che sono intestatari di un contratto idrico
  • Componente UI4: istituzione di un conto per l’alimentazione e la copertura dei costi di gestione del Fondo di Garanzia delle opere idriche di cui all’art.58 della Legge 221/2015.

Eventuali aggiornamenti e ulteriori componenti tariffarie di perequazione saranno applicate dal Gestore secondo quanto stabilito da successive disposizioni dell’ARERA.

oneri di perequazione_2020

17 January 2020

 

torna all'inizio del contenuto